Text Size
Venerdì, Dicembre 06, 2019
Le Prove Ufo avvistati sempre più spesso in Argentina

L’ex ministro della Difesa del Canada:"ci sono più di 18 specie aliene che ci visitano"

Sophie Shevardnadze: Il nostro ospite di oggi è l’onorevole Paul Hellyer, ex ministro della Difesa del Canada, il quale crede che esseri provenienti dallo spazio sono qui sulla Terra. La ringrazi...

Ritardi per il James Webb Telescope, Hayabusa missione compiuta e l'antimateria intrappolata per la prima volta nell' LHC

Altro che 2014: per il James Webb i costi aumentano sempre di più e la data di lancio sarà rimandata. Ora per la messa in orbita di questo telescopio, considerato il successore del vecchio telescop...

Nascere,vivere,morire e....rinascere.La trasmigrazione dell'anima è davvero possibile? Ecco cosa ne pensano le più grandi religioni e uomini della storia

La reincarnazione nella filosofia occidentale viene indicata con il termine metempsicosi (dal greco antico μετεμψύχωσις metempsicosis, "passaggio delle anime") intendendo la trasmigrazione dell'anima ...

Il possibile meteorite di Mercurio, il pianeta extrasolare dalle strane caratteristiche e gli acceleratori naturali dell'Universo

E’ un piccolo sasso di appena 100 grammi. Cosa ha di speciale? Potrebbe essere un piccolo frammento della superficie di Mercurio, il primo pianeta del sistema Solare. Il che lo renderebbe una vera...

I lanci spaziali russi falliti, le nuove scoperte di Opportunity e le prime rivendicazioni lunari

Anche i russi possono sbagliare. E' accaduto con il cargo Progress lanciato il 24 agosto con a bordo i rifornimenti per l'equipaggio della Stazione Spaziale. Il malfunzionamento del razzo di lancio...

I reperti di Hueyatlaco e l'uomo di 300.000 anni fa che non dovrebbe esistere

  Nei primi anni Settanta, alcuni archeologi statunitensi scoprirono alcuni strumenti ed armi in pietra in località Hueyatlaco, in Messico. Fra questi reperti figuravano punte di freccia e di lan...

  • L’ex ministro della Difesa del Canada:"ci sono più di 18 specie aliene che ci visitano"


    Publish In: Le Prove
  • Ritardi per il James Webb Telescope, Hayabusa missione compiuta e l'antimateria intrappolata per la prima volta nell' LHC


    Publish In: News Astronomia
  • Nascere,vivere,morire e....rinascere.La trasmigrazione dell'anima è davvero possibile? Ecco cosa ne pensano le più grandi religioni e uomini della storia


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il possibile meteorite di Mercurio, il pianeta extrasolare dalle strane caratteristiche e gli acceleratori naturali dell'Universo


    Publish In: News Astronomia
  • I lanci spaziali russi falliti, le nuove scoperte di Opportunity e le prime rivendicazioni lunari


    Publish In: News Astronomia
  • I reperti di Hueyatlaco e l'uomo di 300.000 anni fa che non dovrebbe esistere


    Publish In: Oopart Archeomisteri

Ufo avvistati sempre più spesso in Argentina

In Argentina c’è una zona, situata a un centinaio di chilometri dalla città di Atucha, i cui cieli sono teatro di misteriosi fenomeni. Negli ultimi tempi capita sempre più spesso che strani oggetti volanti siano individuati in prossimità della centrale nucleare della Capitale Federale. I ricercatori che hanno assistito all’evento descrivono come ‘intelligente’ il comportamento di queste entità.

Di che cosa si tratta? Per quale motivo questi avvistamenti sono – per gli esperti – ancora non classificabili e distanti da ogni classico concetto di ufologia?

L’investigatore di Expedientes Secretos Cristian Soldano, che ha studiato il fenomeno a marzo e aprile, ne conferma la stranezza affermando che i documenti che ha raccolto sono “per il momento impossibili da decifrare”. Inoltre, Soldano afferma che la zona interessata dagli avvistamenti non è circoscritta alla centrale nucleare, ma riguarda una superficie più estesa che include la località di Lima. E’ lungo questa fetta di territorio che, secondo le parole del Fox Mulder argentino, si verificano “fenomeni continui” di UFO pulsanti, anche noti come UFO flash, che hanno “hanno una forte presenza” nel cielo con i loro percorsi luminosi.

Ciò che stupisce maggiormente gli esperti del settore non è tanto l’attività, per quanto anomala, dei flash. La loro meraviglia è invece destata dal fatto che “monitorando questi oggetti con l’uso del laser, essi reagiscono alla chiamata”, dimostrando (forse) un certo livello d’intelligenza o quantomeno una primordiale capacità di reazione di fronte a uno stimolo esterno. Non sbalordisce il movimento, ma il tipo di movimento.

Alle obiezioni degli scettici, i quali affermano che un simile fenomeno potrebbe essere causato dalla presenza di un qualche satellite in orbita, Soldano risponde che se così fosse la risposta dovrebbe consistere in un raggio di luce in linea retta. Nei documenti da lui raccolti, invece, la luce si produce in movimenti a zigzag e ad arco o in improvvise virate di novanta gradi. Queste reazioni complesse tendono a escludere l’ipotesi del satellite e a rendere ancora più fitto il mistero.

Ci stiamo forse avvicinando alle prime vere interazioni con creature extraterrestri? O forse – anche qui – ci troviamo di fronte a un fenomeno fisico o meteorologico incompreso?

Ulteriori ricerche serviranno a chiarirci meglio le idee.

video


Fonte: newnotizie.it


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit