Text Size
Domenica, Novembre 17, 2019
Le Prove Catturato e ucciso "bambino extraterrestre"

Nuova collaborazione tra Usa e Russia per tornare su Venere

RUSSI E AMERICANI uniranno le forze per tornare su Venere. I due Paesi, colossi della conquista dello spazio, stanno studiando una collaborazione per una nuova missione sul suolo del pianeta più v...

Il rapporto dei piloti neozelandesi sugli ufo giganti

Roma, 23 dic. (Apcom) - Un alieno gigante con una scarpa numero 440: è solo una delle creature avvistate negli ultimi 60 anni in Nuova Zelanda, secondo alcuni documenti riservati resi pubblici da...

Il pianeta simile al nostro sul sistema solare di Tau Ceti, la fine dei satelliti Ebb e Flow e le nuove scoperte sugli ammassi globulari

Non abbiamo ancora scoperto un pianeta simile alla Terra ma ci stiamo avvicinando. Al momento il migliore candidato sembra essere uno dei cinque pianeti in orbita attorno a Tau Ceti, stella distan...

L'arca di Noah,uno dei più avanzati progetti al mondo di urbanistica ecosostenibile

Un team di architetti e designer americani rivisita il concetto di Arca di Noè e progetta un’immensa città galleggiante, ecologica autosufficiente e dotata di ogni comfort, in grado di mettere in sa...

Per la scienza tutti possiamo avere la supermemoria, basta addestrarsi col metodo giusto

Li chiamano “atleti della memoria” e il loro sport è ricordare lunghissime sequenze di numeri, parole o di simboli senza nessuna correlazione tra loro. Molte di queste persone attribuiscono la loro...

Perfezionata la tecnologia che permette di sfruttare l'urina a fini energetici

CAGLIARI - Le battute sono facili, ma i risultati scientifici a volte possono portare maggiore soddifazioni. Ottenere energia autoprodotta dall'urina, risparmiando su benzina, gasolio e corrente ...

  • Nuova collaborazione tra Usa e Russia per tornare su Venere


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il rapporto dei piloti neozelandesi sugli ufo giganti


    Publish In: Le Prove
  • Il pianeta simile al nostro sul sistema solare di Tau Ceti, la fine dei satelliti Ebb e Flow e le nuove scoperte sugli ammassi globulari


    Publish In: News Astronomia
  • L'arca di Noah,uno dei più avanzati progetti al mondo di urbanistica ecosostenibile


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Per la scienza tutti possiamo avere la supermemoria, basta addestrarsi col metodo giusto


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Perfezionata la tecnologia che permette di sfruttare l'urina a fini energetici


    Publish In: Scienza e Futuro

Catturato e ucciso "bambino extraterrestre"

Il Messico è incuriosito per le fotografie di quello che i media locali hanno subito chiamato il “bambino extraterrestre". La sua cattura e successiva uccisione risale al 2007 ma i media ne hanno parlato soltanto di recente. Tutto cominciò quando un gruppo di contadini messicani ritrovò in una fattoria il piccolo essere. Spaventati e increduli tentarono di soffocarlo per ben tre volte, riuscendoci solo dopo averlo tenuto per molte ore sott'acqua.
Per gli esperti dell'università locale il corpo non appartiene ad una specie terrestre - Il corpo venne poi portato all'università locale e i risultati delle analisi destarono fin da subito grande sorpresa: il piccolo corpo non apparterrebbe a nessuna specie vivente conosciuta. Presenta alcune caratteristiche morfologiche umane ma anche di rettile, come ad esempio la dentatura senza radici, oltre ad un certo grado di sviluppo cerebrale. Gli studi dell'università assicurano che non si tratta di un falso né di una montatura, ma di un fatto fino ad ora inesplicabile.
I ricercatori fecero un gran numero di fotografie al corpo e le immagini di quell’insolito essere stanno ora facendo il giro del mondo. “Sono certo siano autentiche”, giura Jaime Maussan, un ufologo messicano.
Intanto il mistero sul “bebé alieno" si infittisce. Marao Lopez, uno dei contadini che individuò e uccise lo strano essere, è morto. Il suo corpo, completamente carbonizzato, è stato ritrovato all’interno della propria auto al bordo di una strada. Il suo mezzo, stando a quanto appurato dagli esperti, non sarebbe rimasto coinvolto in un incidente ma avrebbe preso fuoco per cause ignote, raggiungendo temperature definite “anomale”.
La vendetta degli extraterrestri - Questi particolari hanno portato qualcuno a pensare si sia trattato della vendetta dei genitori del piccolo extraterrestre. "Il dolore provato dai familiari dell’alieno - ha commentato la vedova di Lopez - deve esser stato tale da far covare in loro il desiderio di vendetta. Reagiscono così gli animali pertanto non è difficile immaginare possano farlo esseri intelligenti e tecnologicamente evoluti”.
Tratto da tiscali news

Video dell'alieno

blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit