Bob Dean e la sua ipotesi sull'origine della razza umana

Stampa

Gli alieni ci scrutano. Robert Dean, ex membro della Nasa ed ex sergente maggiore nella Nato, pare non avere dubbi. Dean, che quest'estate ha tenuto un convegno in Calabria, non ha esitato a dire la sua, e anche in maniera decisa e perentoria.

Sono stanco, arrabbiato e spazientito,non ha più senso nascondere le cose, secondo Dean, che aggiunge: "Il tempo è venuto, è ora di dire le cose come stanno. Ho atteso trent’anni questo momento e la mia pazienza è finita. Oltretutto si sta parlando di un argomento che è il più importante dei nostri tempi e certamente uno dei più significativi di tutta l’umanità".

L'argomento in questione è davvero particolare, poichè non riguarda solo la presunta o accertata presenza nell'universo di altre forme di vita, oltre all'uomo. La vera novità, sostenuta da Dean, è che tali esseri ci stanno in qualche mondo "prendendo le misure". Si tratterebbe di creature perfette, di cui noi umani non saremmo che una copia riuscita male.

L'idea potrebbe farci arrabbiare, in quanto si scontrerebbe con la nostra radicata visione antropocentrica. Ma ammettendo l'esistanza di forme di vita superiori, sorgono altri quesiti. Visto che se ne parla da tanto tempo, e c'è chi giura che sia così, perchè si è tentato per decenni di nascondere questi esseri? Forse per non generare il panico tra la gente? Oppure c'è qualche altro motivo?

Si potrebbe ipotizzare anche ad un tentativo di Dean di mettersi al centro dell'attenzione. Ma a che pro? Per saperne di più ecco un video, che chiarisce la posizione e le ipotesi dell'ex militare.



blog comments powered by Disqus
jeux gratuit