Text Size
Venerdì, Gennaio 19, 2018
La Nostra Storia I Marziani ad Atlantide

L'incredibile ritrovamento di una mummia aliena in Perù

“Hanno trovato uno scheletro di un alieno mummificato in Perù!” Questo il titolo della notizia che pochi giorni fa è stata pubblicata dal canale TV CNC Perù, dove appunto è stato presentato il fil...

La scoperta del pianeta solitario che viaggia nell'Universo, il mistero dell'assenza di metano su Marte ed il pianeta nella fascia di abitabilità della stella HD40307

La sua identità è ancora in attesa di conferma ma, se le ipotesi sono corrette, l’oggetto denominato  CFBDSIR2149 sarebbe un pianeta solitario che si sposta nello spazio assieme a un gruppo di ...

La Galassia più lontana nell'Universo, la fine della missione del satellite Planck ed i nuovi scatti della sonda Cassini su Titano

Un viaggio lungo quasi come l’età dell’universo stesso: 13 miliardi e 100 milioni di anni. Così tanto ha impiegato la luce della più distante galassia mai scoperta finora per arrivare alla Terra. ...

I ricercatori che registrarono le urla dei dannati

Tutto l'accaduto, che ha dell'incredibile, fu pubblicato inizialmente sul periodico finlandese "Ammenusastia" in un articolo titolato "Ricercatori registrano gli urli dei dannati"; il fatto nar...

Il primo viaggio della capsula spaziale Dragon, l'atterraggio della sonda Huygens su Titano e le news sul Pianeta di Diamante

Dopo il primo volo di test dello scorso maggio, ha presto il via durante la notte la prima missione commerciale della capsula Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale. Il lancio è av...

Strana connessione tra gli Ufo avvistati sul Sole, quelli della missione Nasa tether e l'oggetto del Mar Baltico

In questo video viene mostrato un'altra strana anomalia sul Sole registrata dai satelliti della Nasa (e visibile nel sito stesso della Nasa qui) dove un velivolo con un buco al centro dal quale semb...

  • L'incredibile ritrovamento di una mummia aliena in Perù


    Publish In: Le Prove
  • La scoperta del pianeta solitario che viaggia nell'Universo, il mistero dell'assenza di metano su Marte ed il pianeta nella fascia di abitabilità della stella HD40307


    Publish In: News Astronomia
  • La Galassia più lontana nell'Universo, la fine della missione del satellite Planck ed i nuovi scatti della sonda Cassini su Titano


    Publish In: News Astronomia
  • I ricercatori che registrarono le urla dei dannati


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il primo viaggio della capsula spaziale Dragon, l'atterraggio della sonda Huygens su Titano e le news sul Pianeta di Diamante


    Publish In: News Astronomia
  • Strana connessione tra gli Ufo avvistati sul Sole, quelli della missione Nasa tether e l'oggetto del Mar Baltico


    Publish In: Le Prove

I Marziani ad Atlantide

Quando i Marziani si inserirono nel nostro schema evolutivo ad Atlantide, noi avevamo raggiunto un livello paragonabile a quello di una ragazzina di 13 o 14 anni, mentre loro avevano un livello pari a quello di un uomo di 65 anni. Pertanto s'imposero nel nostro schema evolutivo contro la nostra volontà. Avrebbero potuto tranquillamente sopraffarci se solo fossero stati un numero superiore. Purtroppo per loro erano troppo pochi e furono costretti a rispettare il nostro ingenuo schema evolutivo, almeno per qualche tempo. Nonostante i contunui conflitti le cose procedettero abbastanza normalmente fino a circa 16.000 anni fa. All'epoca un meteorite colpì il nostro Pianeta nel punto in cui si trova l'attuale Charlestown, nella Carolina del Sud. Gli Atlantidei possedevano una cultura estremamente evoluta, perciò si erano resi conto del pericolo proveniente dal cielo. In effetti avevano la tecnologia per respingere la cometa fuori dal cielo. I Marziani volevano usare la loro tecnologia per distruggere il corpo celeste che stava per colpire il Pianeta, ma nonostante la grande influenza che avevano su di noi, ebbe il sopravvento la parte femminile degli atlantidei, che diceva così: "No, non sparate verso il cielo, è la volontà di Dio. Ciò che dev'essere, sarà, lasciate che accada". Così il meteorite colpi il pianeta, nella parte abitata principalmente dai Marziani. La maggior parte della regione sprofondò. Per i Marziani sopravvissuti fu l'ultima goccia.

I sostenitori convinti della Merkaba esteriore decisero che non avrebbero più seguito il nostro modo di pensare e avrebbero continuato per la loro strada. Decisero di mettere in atto un altro eperimento luciferino, come avevano fatto un milione di anni prima su Marte e che aveva dato origine al veicolo esteriore. Tuttavia non possedevano ancora la capacità di creare la Merkaba interna, in quanto negli anni sulla terra non si erano mai veramente interessati al loro svuiluppo della parte femminile, quindi non avevano un corpo emotivo e di conseguenza non avevano e non provavano Amore per niente e nessuno. Senza questo elemento non poterono creare il campo di controrotazione per la creazione del corpo unico. Avevano, o quantomeno credevano di avere la capacità di creare la merkaba esteriore. Nel tentativo di crearla, intensificarono la patologia della rivolta di Lucifero sulla terra e fallirono miseramente. Perdettero il controllo dell'esperimento, in seguito al quale i livelli tra le dimensioni comonciarono a schiudersi, provacando l'arrivo di milioni di spiriti che non avrebbero dovuto trovarsi sul pianeta, entità fino a quel momento confinate in altri mondi dimensionali. Quest'ultimo colpo fu fatale il pianeta fu travolto dalla follia.

Immaginatevi milioni di spiriti di entità telecinetiche, urlanti, terrorizzate e dotate di alte capacità medianiche che scorrazzavano non solo nell'atmosfera ma anche nella mente e nello spirito degli abitanti del pianeta.

I Maestri ascesi furono di grande aiuto, per chiudere e sigillare le principali fenditure che si erano create tra le dimensioni. Ma con milioni di esseri incorporei già sul pianeta ogni atlantideo ne aveva nel suo corpo un numero che andava do 20 a 100. La situazione di Atlantide era peggiore della nostra, anche se noi stiamo andando rapidamente nella stesa direzione. Sappiate che quegli spiriti sono ancora qui, tutti noi su questo pianeta ne abbiamo almeno un paoi che vivono dentro di noi.

Questo esperimento fallito si verificò circa 16.000 anni fa, e per i successivi 4.000 anni le cose non fecero che peggiorare. I Maestri ascesi che, rappresentavano l'aspetto superiore della nostra specie, il più alto livello di consapevolezza mai raggiunto su questo pianeta, si elevarono fino al decimo, undicesimo e dodicesimo sovratono della sesta dimensione in cerca di aiuto. Volevano travare un modo per salvare tutti. Tutti perchè dal loro punto di vista fatto di Amore e Unità, era inammissibile salvare solo gli atlantidei e far morire i marziani e le entità che avevano invaso il pianeta. Pertanto si diedero da fare per trovare il modo migliore affinchè non ci fossero vincitori e vinti ma solamente dei vincitori.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit