Text Size
Mercoledì, Settembre 18, 2019
Film Streaming I soliti idioti

Il mistero delle antiche sfere di pietra

A pochi chilometri dalle piramidi bosniache ci sono dei ritrovamenti abbastanza curiosi. Queste sfere di pietra perfettamente rotonde sono state ritrovate nei dintorni della valle delle piramidi. E d...

La sonda autoreplicante di Von Neumann: il probabile metodo futuro che spianerà la strada delle stelle all'umanità

Ormai da diversi anni l'uomo conosce la difficoltà di raggiungere le stelle ed i pianeti, anche quelli più vicini. La soluzione per ovviare al problema non sembra vicino ma una soluzione potrebbe ve...

Il gigantesco ufo ripreso da un astronomo amatoriale sulla Luna

Il 3 Dicembre 2016, un astronomo dilettante di Miami (Florida) ha registrato solo per casualità un misterioso oggetto a forma di disco, che transitava mentre veniva osservata la Luna in diretta vi...

Dal Voyager al Deep Space One

Il programma Voyager (Voyager in inglese significa Viaggiatore) consistette in due sonde spaziali, la Voyager 1 e la Voyager 2, lanciate nel 1977. Il loro obiettivo era lo studio dei pianeti Giove e S...

L'enigma delle Torri Segrete in Himalaya

Nel 1982, l’esploratore francese Michel Peissel era impegnato in una spedizione in Tibet, quando notò per la prima volta una serie di alte e misteriose torri di pietra a forma di stella che puntel...

La forma a uovo di Quaoar, le immagini della sonda Cassini su Encelado e la prima immagine a raggi x di un pianeta alieno

Quaoar potrebbe riscrivere la definizione di pianeta nano e tutto per la sua forma a uovo. Andiamo con ordine: Quaoar è uno tra migliaia di piccoli oggetti di roccia e ghiaccio che orbitano lontano...

  • Il mistero delle antiche sfere di pietra


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La sonda autoreplicante di Von Neumann: il probabile metodo futuro che spianerà la strada delle stelle all'umanità


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Il gigantesco ufo ripreso da un astronomo amatoriale sulla Luna


    Publish In: Le Prove
  • Dal Voyager al Deep Space One


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • L'enigma delle Torri Segrete in Himalaya


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La forma a uovo di Quaoar, le immagini della sonda Cassini su Encelado e la prima immagine a raggi x di un pianeta alieno


    Publish In: News Astronomia

I soliti idioti

I soliti idioti

I soliti idioti film streaming megavideo racconta di un incubo del volgare imprenditore romano Ruggero De Ceglie sta per realizzarsi quando il figlio Gianluca è in procinto di sposarsi. Per lui, sessantenne donnaiolo arricchitosi sui panini coi wurstel, avere un figlio colto e sensibile, determinato a sposarsi per amore con una ragazza poco attraente, è un’onta insopportabile, a cui decide di rimediare scommettendo con un altro laido imprenditore romano che Gianluca finirà a letto con la Sorcicova, una famosa top model di biancheria intima. Per vincere, è pronto a far saltare le nozze fingendosi malato terminale di “rontolite seborroica” e scortando il figlio fino a Roma a conoscere la modella. Nel frattempo, alcuni invitati al matrimonio vivono le loro personali disavventure: Fabio è convinto di essere rimasto incinta del suo compagno e interpreta la reazione sbigottita della gente per omofobia; una coppia di benpensanti alto-borghesi nasconde la propria crisi sentimentale con un guardaroba in coordinato e dissimula un malcelato razzismo attraverso gesti xenofobi; mentre un povero fattorino metallaro che deve consegnare il regalo di nozze agli sposi viene tormentato ovunque da un’impiegata delle poste indisponente.
Non sorprende certo che un altro fenomeno comico televisivo cerchi l’espansione dal piccolo al grande schermo. Quel che sorprende di più è che il film derivato dal programma comico di Mtv si avvicini più a un film vero e proprio che a un collage rabberciato degli sketch proposti in televisione. E questo, non perché il nonsense a episodi non conosca modelli cinematografici alti (tipo i Monty Python), ma perché c’è sempre un po’ di timore nel vedere l’umorismo dei tempi ridotti e concentrati delle scenette televisive, dilatato all’interno della forma più ampia e in qualche modo più sofisticata del film. Forse suggeriti dal successo dei personaggi di Sacha Baron Cohen come Borat e Ali G, Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio si approcciano alla scrittura per il film elaborando la storia attorno a due soli dei loro numerosi caratteri. La scelta ricade su “Father & Son”: serie di sketch basati sul confronto padre-figlio fra un sessantenne alcolizzato che racchiude l’espressività linguistica del tipico burino romano con la spocchia di un imprenditore lombardo arricchito, e il figlio dolce e sensibile, appassionato di bruchi e di parole al contrario. L’effetto “strana coppia” diventa il motore narrativo di un road movie che fa Milano-Roma in ambulanza attraverso un percorso fatto di tormentoni, insulti e nefandezze mascherate da lezioni di vita per il figlio prodigio. Il percorso dei due De Ceglie si arricchisce poi di schegge di assurdità (le gag del fattorino), siparietti musical-trash (l’omosessuale ossessionato dall’omofobia) e satira anti-borghese (la coppia benpensante), anche se tali parentesi paiono alla fine più degli inserti obbligati ad assicurare una solida continuità fra programma tv e film per il cinema.
Dopo Checco Zalone, la Taodue di Pietro Valsecchi benedice così anche il passaggio di Nongio e Biggio al grande schermo, dimostrandosi garante fornitore di un’anima cinematografica per progetti para-televisivi, dai quali riesce in qualche modo a trarre un ibrido commercialmente efficace fra il cine-panettone e la commedia demenziale anglosassone.
I soliti idioti non è infatti satira di costume, troppo occupato ad accumulare più tormentoni e goliardici calembour che strati di trucco sul volto di Mandelli. E nemmeno si può considerare davvero comicità irriverente, visto che degli stereotipi su gay e borghesi fa delle macchiette surreali. Però nella sua scombinata e crudele volgarità, l’elogio dell’idiozia di Nongio e Biggio muove sia rumorose risate che bassi istinti. Alla buona coscienza dello spettatore, decidere se questo sia un bene o un male: se sentirsi colpevoli vittime o piacevoli complici di tale inedificante sollazzo.

Streaming:
VideoBB
VideoZer
PutLocker
VideoWeed

Download:
FileServe
FileSonic
Bitshare
Wupload
UploadStation


Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit