Text Size
Lunedì, Dicembre 11, 2017
Continenti Perduti Platone aveva ragione, trovati i resti di Atlantide tramite Google Ocean

Le 10 foto misteriose con la loro storia d'orrore

Il sito Egokick.com ha raccolto una serie di foto terrificanti. Il racconto dietro ognuna di loro è davvero degno di un romanzo dell’orrore. Il problema è che questo foto, presumibilmente, sono vere. ...

Le misteriose statue ritrovate ad Ain Ghazal

Nel 1997, leggendo la rivista "Archeo", fui attratto dalla fotografia che vedete qui a sinistra. Perché? Innanzi tutto vorrei descrivervi la storia di questi reperti fotografati. "Nel 1997, presso...

I superlampi, viaggiare alla velocità della luce e gli specchi sulla Luna

Sono super lampi centinaia di volte più intensi dei comuni fulmini. Appaiono sopra le zone equatoriali e possono essere un disturbo per gli aerei. La loro esistenza è nota da 16 anni, ma solo oggi s...

Mistero Satelliti Pioneer anni '70

 Sono state lanciate agli inizi degli anni '70. E tutti si aspettavano che le sonde Pioneer avrebbero rivoluzionato le nostre conoscenze sul sistema solare e oltre, lanciandosi nel cuore del misterios...

Le stupefacenti registrazioni video su delle sirene riprese da due diverse equipe scientifiche

Nella trasmissione americana "Undead Melody" vengono mostrati 2 filmati su delle creature marine (sirene?) davvero stupefacenti. Il primo è stato realizzato da un sottomarino durante una ricognizion...

Il Toro di Stanford, un sistema per colonizzare lo spazio

Un Toro di Stanford è un progetto di habitat spaziale proposto nel 1975 da uno studio della NASA presso la Stanford University, capace di ospitare approssimativamente 10.000 residenti permanenti. Ha l...

  • Le 10 foto misteriose con la loro storia d'orrore


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Le misteriose statue ritrovate ad Ain Ghazal


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • I superlampi, viaggiare alla velocità della luce e gli specchi sulla Luna


    Publish In: News Astronomia
  • Mistero Satelliti Pioneer anni '70


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Le stupefacenti registrazioni video su delle sirene riprese da due diverse equipe scientifiche


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il Toro di Stanford, un sistema per colonizzare lo spazio


    Publish In: Tecnologia Spaziale

Platone aveva ragione, trovati i resti di Atlantide tramite Google Ocean

Un rettangolo perfetto nascosto nei fondali dell'oceano Atlantico, a pochi chilometri dalla costa settentrionale dell'Africa e non lontano dalle isola Canarie. E' qui, secondo l'ingegnere aeronautico inglese Bernie Bamford, che si nasconderebbe la soluzione a quell'eterno mistero chiamato Atlantide. L'avvistamento è avvenuto grazie a Google Ocean, estensione dedicata agli oceani di Google Earth, e le coordinate per verificare la presenza del "rettangolo" sarebbero 31 15'15.53N 24 15'30.53W. Secondo gli esperti che da anni studiano Atlantide la posizione suggerita da Bamford sarebbe compatibile con la descrizione riportata da Platone nei discorsi Timeo e Crizia


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit